vuoto

Carnevale di Ovodda

Carnevale - Due Intintas (foto: Alessandra Lai)

A differenza di tutti gli altri carnevali della Sardegna, quello di Ovodda viene festeggiato il Mercoledì delle Ceneri. Il protagonista della manifestazione è Don Conte, fantoccio di stracci con un volto fatto di sughero e cartapesta.

 

Don Conte viene portato in giro per il paese da Sos Intintos, uomini con la faccia dipinta di nero, imbrattata con il sughero bruciato. Giunto il tramonto, Don Conte viene prima giustiziato e poi bruciato. Infine, viene gettato in una scarpata alla periferia del paese. Da quel momento la comunità si riunisce intorno ad un ricco banchetto, che va avanti fin oltre la mezzanotte.

Nelle vicinanze

foreste
La foresta di Uatzo si trova nel territorio di Tonara,...
Fonni, la neve sul Gennargentu
montagne
Cime dalle tonalità argentate modellano il profilo montuoso...
paesi
Delizioso borgo di origine medievale, Atzara fu fondato...
Aritzo, carcere spagnolo
musei
Di fronte alla parrocchiale si inerpica una stretta...
Aritzo, Castagne
paesi
Aritzo, situata nel cuore della Barbagia di Belvì, ai piedi...
Nughedu Santa Vittoria, museo naturalistico
musei
È allestito all'interno dell'Oasi di Assai, uno splendido...
montagne
Protagonista nella prosa di Grazia Deledda, nella poesia di...
texile massiccio montuoso
aree protette
È un tipico roccione calcareo, detto tacco, che si innalza...
musei
Il museo è dedicato al noto artista oranese Costantino...